Lutto nel mondo del caffè

03-07-2013 – È scomparso improvvisamente ieri Vincenzo Sandalj, presidente della Sandalj Trading Company, Azienda con 60 anni d’esperienza nel settore e con sede a Trieste, capitale della cultura del caffè italiana.
La morte prematura di Vincenzo Sandalj rappresenta un duro colpo per l’Azienda triestina, per quanti hanno collaborato per anni con lui e per tutto il settore per il quale l’imprenditore ha rappresentato un punto di riferimento per le idee innovative e la passione che lo contraddistinguevano.
Vincenzo Sandalj ha rivestito importanti ruoli nel comparto: socio fondatore della Speciality Coffee Association of Europe (SCAE), presidente del Consorzio Qualicaf di Trieste, presidente del Consiglio Direttivo dell’Associazione Caffè Trieste (ASCAF), autore del libro “Il Caffè. Territori e diversità” tradotto in 7 lingue, Console Onorario della Repubblica d’Indonesia.
Incessantemente impegnato in attività di promozione e divulgazione della cultura del caffè, attraverso il suo lavoro Vincenzo Sandalj ha sempre perseguito l’obiettivo di  modernizzare il mondo dell’espresso e  raggiungere i più alti livelli di qualità.

Vincenzo Sandalj insieme all’Ambasciatore della Repubblica di Indonesia in Italia e all’Assessore Regionale per le Relazioni Internazionali e Comunitarie del Friuli Venezia Giulia. 
Sandalj

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.