Le capsule di caffè. L’opinione di Antonio Quarta

Le capsule di caffè. L’opinione di Antonio Quarta

15-04-2014Antonio Quarta, titolare dell’omonima torrefazione salentina e presidente dei torrefattori italiani, ha rilasciato un’intervista al quotidiano online Nuovo Quotidiano di Puglia.it in cui esprime la sua opinione sulla qualità dell’espresso italiano in riferimento al servizio della trasmissione Report.
Come la maggior parte degli addetti ai lavori intervenuti sull’argomento, anche Antonio Quarta evidenzia la non scientificità dell’analisi, pur ammettendo che le grandi aziende, dovendo puntare alla grande distribuzione, sono in qualche modo obbligate a sacrificare la qualità, mentre le piccole torrefazioni operano nella direzione opposta.
Nell’esprimere la sua opinione rispetto alle capsule di caffè, altro argomento del servizio, Antonio Quarta ha affermato:
Il monoporzionato in alluminio o plastica è contrario alle tradizioni dei consumi italiani, è probabilmente a rischio per la salute perché nella preparazione le capsule possono cedere tossine, ha un costo elevatissimo, anche sette volte il prezzo di una comune miscela, ma la cosa più anacronistica è l’inquinamento per lo smaltimento: se ogni italiano bevesse solo caffè da capsule sarebbe come mangiare ogni giorno nei piatti di plastica. Quei rifiuti non possono essere riciclati. Per quanto riguarda la logistica è drammatico: un chilo di caffè in capsule occupa il volume di 6 chili di caffè confezionato tradizionalmente“.
La torrefazione Quarta, dunque, produrrà capsule solo se “sarà possibile produrne di elevata qualità e in involucri al 100% biodegradabile“.

Leggi qui  l’intervista integrale

antonio-quarta

Precedente Bando di gara presso ASP di Siracusa
Il prossimo Anche in Italia i d.a. di granchi vivi

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Ennesimo furto in una scuola del Veronese

16-09-2013 -Negli ultimi sei mesi sono stati presi di mira numerosi istituti scolastici della provincia di Verona. La Questura ha perciò deciso di attivare un servizio di vigilanza notturna nell’intento

Attualità Italia 0 Commenti

Il caffè Lavazza va nello spazio

17-06-2014 – L’Agenzia Spaziale Italiana ha collaborato con la società ingegneristica  Argotec e con Lavazza per realizzare una macchina per il caffè in grado di lavorare in assenza di gravità

Attualità Italia 0 Commenti

Un altro Comune contro la pausa caffè

06-12-2013 – Il Comune di Osimo, in provincia di Ancona, ha emesso un “Codice del comportamento dei dipendenti” composto da 22 punti, di cui alcuni davvero lodevoli. Fra questi il

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.