Nestlé investe nei siti produttivi italiani

19-12-2016 – È stato ufficialmente definito il piano d’investimenti previsto da Nestlé per il biennio 2017-2018 e che riguarda due importanti siti produttivi italiani, quello della Perugina di San Sisto e quello di Benevento in cui vengono realizzati prevalentemente prodotti a marchio Buitoni.
L’accordo è stato sottoscritto nella sede di Assolombarda a Milano davanti ai rappresentanti sindacali di Fai, Flai e Uila e prevede due operazioni sostanziali: la riorganizzazione del Gruppo in Italia e il piano di sostegno sociale che dovrà accompagnare il processo di ristrutturazione. Per questo secondo punto è previsto a gennaio prossimo un incontro al Ministero del Lavoro per richiedere gli ammortizzatori sociali che riguarderanno, però, tutti i siti produttivi della Nestlé nel nostro Paese.
La strategia messa a punto dal Gruppo allontana i timori che fino a qualche mese fa facevano intravedere la possibilità di riduzione della forza lavoro, in particolare per lo stabilimento di San Sisto, e conferma la sua volontà di puntare sull’Italia per alcune referenze fortemente legate alle nostre tradizioni.

Per quanto riguarda il sito umbro, Nestlé ha confermato l’investimento di 60 milioni di euro destinati non solo all’ammodernamento dell’impianto ma anche e soprattutto al rafforzamento sia del brand Bacio Perugina nel mondo che del territorio umbro destinato, secondo le previsioni, a diventare il polo mondiale del cioccolato.
A San Sisto inoltre,  verrà rafforzata e diversificata la produzione con l’inserimento di nuove linee produttive che necessiteranno di un ampliamento della forza lavoro con nuove assunzioni tra fissi e stagionali.
Per quanto riguarda, invece, lo stabilimento di Benevento, Nestlé punta sul marchio Buitoni e sulla pizza Bella Napoli sui quali intende investire 48 milioni di euro, destinati sia all’implementazione di due nuove linee produttive che al miglioramento della qualità del prodotto la cui diffusione sarà sostenuta anche dal lancio di due nuove referenze.
Intanto, è già partita la campagna promozionale on air che da novembre vede protagonista la Pizza Bella Napoli, buona come solo i pizzaioli napoletani sanno fare!

 

Nestlé

Nestlé

Precedente San Benedetto partner di Pinocchio sugli Sci 2017
Il prossimo La Faema E71 vince i Barawards 2016 per l'innovazione

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Ingenico Italia ottiene la certificazione ISO 22301:2012

27-01-2015 – Ingenico Italia, leader nei sistemi di pagamento elettronico, ha ottenuto la Certificazione ISO 22301:2012, standard internazionale per la gestione della continuità operativa: l’ente certificatore IMQ (Istituto Italiano Marchio di Qualità)

Aziende 0 Commenti

Spumador pronta a lanciare una nuova acqua minerale

15-05-2018 – Acquistata nel 2011 dal Gruppo olandese Refresco, la storica azienda italiana Spumador ha ottenuto la concessione da parte della Regione Abruzzo per lo sfruttamento di una sorgente che

Aziende 0 Commenti

QUA l’acqua premium di PepsiCo

16-01-2014 – Il nome potrebbe cambiare, ma di certo non il posizionamento a cui PepsiCo ambisce. Qua, o come si chiamerà nella versione definitiva, è l’acqua “di lusso” che PepsiCo

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.