Novità per il pagamento delle cartelle esattoriali

08-10-2013 – Oltre ai consueti sportelli Equitalia, bancari, postali e alle tabaccherie, anche i punti Sisal e Lottomatica sono abilitati ad incassare il pagamento delle cartelle esattoriali, a partire da quelle notificate da fine giugno in poi.
Per riconoscere quelle pagabili presso i nuovi punti di riscossione, bisogna accertarsi che sulla notifica vi sia uno speciale codice a barre.
Gli ulteriori 60.000 punti di pagamento disponibili possono accettare saldi anche oltre la scadenza dei 60 giorni, in quanto il sistema è in grado di calcolare gli interessi di mora e aggiornare il saldo.
Attenzione! Se la notifica è pervenuta attraverso la posta ordinaria, la cartella è automaticamente annullata. Lo ha stabilito la sentenza 212/23/13 del 18 settembre, emessa dalla Commissione Tributaria Regionale di Bari sezione di Lecce. Secondo i giudici la spedizione postale non garantisce il ricevimento dell’atto da parte del contribuente, certezza che può esserci solo se la notifica viene effettuata da “soggetti abilitati ai sensi di legge“, ossia gli ufficiali addetti alla riscossione e i soggetti abilitati dal concessionario. Poste Italiane non appartiene a questa categoria.

postino-equitalia

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: