Regione Piemonte: via i distributori automatici dalle scuole

11-07-2013 – Proposta dalle consigliere regionali Angela Motta e Gianna Pentenero una legge che vorrebbe l’eliminazione dei distributori automatici di bevande e snack dalle scuole del Piemonte.
L’obiettivo sarebbe quello di  NON compromettere con la loro presenza i principi della sana alimentazione che vanno insegnati sin dall’infanzia.
Se sul principio possiamo essere tutti d’accordo, dobbiamo purtroppo ancora una volta constatare che il mondo del vending è vittima di luoghi comuni e di demonizzazioni. Nonostante gli sforzi compiuti dai gestori e dall’Associazione di categoria per far comprendere ai consumatori quanto sia e sia stato impegnativo negli ultimi anni  il lavoro compiuto dal vending in direzione della qualità e della differenziazione del prodotto, si continua a considerare il distributore automatico come veicolo di cibo spazzatura. Questo atteggiamento potrebbe essere in piccola parte condiviso per ciò che concerne i distributori di snack, ma quelli del caldo? Ci chiediamo anche se si sia riflettuto sui danni economici che una decisione del genere porterebbe al vending della Regione, dove operano un centinaio di compagnie di gestione.
Ci auguriamo che prima di trasformare la proposta in legge, chi dovrà assumersene la responsabilità si documenti meglio sul settore.
piemonte

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: