Nestlé: stop all’importazione del caffè dal Sudan

12-10-2016Nespresso, brand di proprietà del Gruppo Nestlé, ha sospeso le importazioni di caffè dal Sud Sudan per l’aggravarsi delle condizioni di sicurezza in cui si trovano le aree di produzione a causa della guerra civile.
Il Sud Sudan ha ottenuto l’indipendenza nel 2011, ma da 2013 guerriglie tra tribù hanno fatto precipitare il paese in una guerra civile che nel  luglio scorso ha preso vigore, colpendo anche la zona dell’Equatoria Centrale, fino a quel momento relativamente tranquilla.
Nespresso, che era stata una delle prime ad approfittare delle esportazioni di caffè proveniente da questa parte della Nazione, si è vista costretta a fare retrofront.
In un’intervista al Wall Street Journal, Jacquelyn Campo, portavoce di Nestlé in Sudafrica ha dichiarato: “Come risultato della crescente instabilità abbiamo deciso di interrompere temporaneamente le operazioni, ma continueremo a monitorare da vicino la situazione. Lo scorso anno si stavano ottenendo importanti progressi, finché la situazione non ha ripreso a deteriorarsi. Ci auguriamo che la situazione diventi più pacifica in modo da poter riprendere le nostre attività”.
La decisione di Nestlé è solo seconda all’azione della SAB Miller, tra i maggiori produttori di birra al mondo, che ha deciso di lasciare il Sudan nel gennaio scorso. Azioni queste che potrebbero mettere in grave pericolo l’economia sud sudanese già deteriorata dagli effetti del conflitto.
L’Onu ha segnalato, infatti, la presenza di 100mila persone, per lo più contadini, intrappolate nell’area di Yei, una regione destinata alla produzione di caffè. Secondo quanto riferito dal portavoce William Spindler, questi sarebbero diventati “obiettivo delle violenze”.

nestlé

nestlé

Precedente Mercato del caffè porzionato in Italia nel 2015
Il prossimo Vending a Km. 0. Il progetto "Massimo Cento"

Autore

Potrebbe piacerti anche

Mercato 0 Commenti

Massimo Zanetti Beverage Group pronto per la Borsa

24-03-2015 – Il Gruppo Massimo Zanetti mantiene i termini promessi – la data prevista era il 15 maggio 2015 – e conferma di aver presentato alla Consob, l’Autorità dei Mercati, il

Mercato 0 Commenti

In Italia cresce l’export di distributori automatici

09-10-2017 – Che l’Italia fosse un’eccellenza nel settore della Distribuzione Automatica è risaputo ed è un primato riconosciuto  a livello internazionale, tant’è vero che oltre il 70% dei distributori automatici

Mercato 0 Commenti

Kraft Heinz rinuncia all’acquisto di Unilever

22-02-2017 – Tutto si è concluso con un nulla di fatto: Kraft Heinz aveva proposto la cifra di 143 miliardi di dollari per acquistare l’olandese Unilever, ma l’offerta è ritornata

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.