Acqua Sant’Anna: l’alleato perfetto per l’inverno

Idratare il nostro organismo è fondamentale anche in inverno, quando le fredde temperature non fanno percepire la sete. Bere regolarmente è infatti importante sia per la salute fisica che per il nostro cervello: dissetarci con costanza contribuisce alla corretta digestione del cibo e aiuta la nostra mente a restare sana e attiva, ci rifornisce di sali minerali e altri nutrienti ed è un toccasana per la pelle, che rimane sana e luminosa.
Quando il clima è rigido e viene meno istintivo bere, questo gesto diventa ancora più importante. Per un’idratazione perfetta anche d’inverno Acqua Sant’Anna può essere la scelta ideale: si tratta di un’acqua buona, leggera e dissetante, che sgorga da fonti tra le più alte in Italia, pura e leggera, dopo aver attraversato rocce granitiche che cedono poco residuo fisso e pochi minerali; pochissimo sodio soprattutto, il sale che rende l’acqua più pesante per i nostri reni e per il nostro organismo. È un prodotto freschissimo e superiore, che convince e ha convinto anche esperti e nutrizionisti che suggeriscono il consumo a tutti, soprattutto in caso di necessità di diete povere di sodio, e la raccomandano per la preparazione degli alimenti dei lattanti.
Per tutte le occasioni di consumo, Acqua Sant’Anna ha il formato giusto: dal pratico 0,25l fino al formato famiglia da 2l, passando per i pratici 0,5l – 0,75l – 1l e 1,5l, l’ampia offerta Acqua Sant’Anna permetterà di avere sempre a portata di mano un sorso d’acqua anche fuori casa e anche d’inverno.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: