Da Jabil e Prosol la capsula di caffè autoprotetta smaltibile nel compost domestico

Jabil Packaging Solutions, divisione della Jabil Inc, in collaborazione col torrefattore Productos Solubles S.A. (Prosol), che ha sede a Palencia in Spagna, ha sviluppato una capsula di caffè autoprotetta compostabile in casa, che presenta alla conferenza internazionale AMI, dedicata alle capsule monodose dal 20 al 22 settembre presso il World Trade Center di Barcellona.
La nuova capsula autoprotetta, grazie all’alta barriera, non solo riduce la quantità di packaging da smaltire, ma soprattutto preserva il caffè contenuto dall’azione deteriorante dell’umidità e dell’ossigeno.
La capsula è progettata per deteriorarsi nel compostaggio domestico nell’arco di 26 settimane. Prosol prevede di produrre oltre 500 milioni di capsule di caffè compostabili nei prossimi quattro anni e di distribuirle in tutt’Europa.
Rocío Hervella, amministratore delegato di Prosol, ha dichiarato:
La possibilità di compostare queste cialde a casa apre le porte a nuove opportunità per le marche di caffè che desiderano attirare l’attenzione di un segmento di consumatori che sono sempre più restii a venir meno alle loro convinzioni per motivi di praticità o convenienza economica.”

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: