Mastria Vending: allarme furti in Calabria

04-09-2014Renato Mastria, titolare della Mastria Vending, una delle più affermate compagnie di gestione della Calabria, ha pubblicamente denunciato la difficile situazione in cui versa il settore, vessato da continui furti la cui frequenza negli ultimi tempi desta grande preoccupazione.
Non c’è locazione pubblica nell’area del catanzarese in cui non si siano verificati episodi di vandalismo e furto di prodotti, tant’è vero che il danno economico che ne deriva è messo nel bilancio quotidiano di chi svolge l’attività.  A ciò si aggiunge la reazione degli enti e degli uffici in cui sono collocate le macchine che, per evitare ulteriori problemi, richiedono il ritiro dei distributori.
Come sottolinea Renato Mastria, la situazione non può andare avanti così, rischiando di mettere in ginocchio l’intero settore già provato  dalla crisi e, pertanto, chiede l’intervento delle forze dell’ordine a tutela dell’attività.
Ogni giorno contiamo diversi furti alle nostre macchine. Distruggono i distributori e portano via alimenti e bevande. Un danno non più sopportabile che manda al collasso la nostra attività, già minata, come tutte, dalla forte crisi del Paese. Negli anni passati subivamo qualche furto ogni tanto ma adesso, purtroppo, il furto è da considerare un fatto quotidiano. Al danno si aggiunge la beffa. Uffici ed ospedali, stanchi e mareggiati dagli eventi ci chiedono di levare i distributori. Questo per noi significherebbe chiudere bottega. Negli ultimi mesi abbiamo sporto denuncia quasi ogni giorno ma le forze dell’ordine non sembrano garantirci la tutela di cui abbiamo bisogno. Se non si prenderanno provvedimenti saremo costretti a ridimensionare le nostre attività commerciali a discapito non solo nostro ma anche dei fruitori del servizio e dei nostri tanti dipendenti“.

Mastria-logo

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: