Noberasco. Un 2014 più che positivo

22-12-2014Noberasco chiude il 2014 con un bilancio più che positivo, come ha dichiarato Carlo Mangini, direttore commerciale dell’Azienda ligure, leader nella produzione di frutta secca:
Il 2014 si chiuderà per la nostra azienda con un’incoraggiante crescita ed un fatturato vicinissimo ai 90 milioni di euro, in ascesa di oltre il 9% rispetto al 2013. Nel 2014 siamo stati gratificati da riconoscimenti con i quali è stata premiata la capacità progettuale dell’impresa, impegnata nel lancio nuovi prodotti, come la Linea Fruttime, e per gli standard di qualità ed  innovazione sempre rispettati nella nostra storia di impresa, come dimostra il premio VedoGreen appena ricevuto.” 

Il 2015 si annuncia caratterizzato dalla stessa tendenza. L’Azienda spingerà le nuove linee bio e benessere perché spiega Mangini: ““la nostra strategia è decisamente orientata verso il consolidamento dell’offerta destinata a queste esigenze di consumo; nel corso dell’anno abbiamo lanciato una ampia estensione della famiglia dei prodotti Bio, sia nelle soluzioni di consumo “on the go”, ospitate nei nostri “Pilastri del Benessere”, che nelle proposte destinate al consumo domestico. L’offerta benessere trova un’importante novità con la linea “Superfrutti”, secondo passo di un percorso nato nel 2013 proprio con il “Pilastro del Benessere”; un progetto di grande rilevanza con il quale avviamo anche un nuovo linguaggio di comunicazione ad un consumatore maturo, esigente e selettivo”.

E intanto si avvicina la data del trasferimento nella nuova sede di Carcare che dovrebbe entrare a pieno regime nella primavera del 2015.

Misti-Bio-Noberasco

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.