Pepsi Bottling Ventures sostiene la ricerca sul cancro

23-02-2018Pepsi Bottling Ventures è il più grande imbottigliatore e distributore di prodotti PepsiCo in Nord America e dal 2013 sostiene la Fondazione Jimmy V per la Ricerca sul Cancro, una charity fondata nel 1993.
L’azienda non dà il suo supporto alla ricerca stanziando fondi ad essa destinati, ma attraverso un programma che vede protagonisti i distributori automatici dedicati: nel 2013 le vending machine Jimmy V erano solo 158 e fruttarono 9.000 dollari. Di anno in anno il loro numero è sensibilmente cresciuto, così come la cifra destinata alla Fondazione, fino ad arrivare nel 2017 a 110,741 dollari per un totale, nei 5 anni del programma, di ben 333,772 dollari.
Una cifra importante, ricavata destinando una percentuale delle transazioni effettuate dalle macchine alla  Fondazione Jimmy V per la Ricerca sul Cancro. Esempio che molte aziende del Settore potrebbero e dovrebbero seguire.

Pepsi

Pepsi

Precedente Negli USA partnership tra Magex e le palestre Eos Fitness
Il prossimo A Thè Zero e Thè Bio San Benedetto il Quality Award 2018

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Estero 0 Commenti

All’estero la frutta fresca automatica funziona

05-12-2016 – Ci sono Paesi europei, come ad esempio la Francia, dove la vendita di frutta e verdura fresche attraverso vending machine costituisce un buon business, tanto che sono molti

Attualità Estero 0 Commenti

A Nizza arriva il distributore di siringhe sterili ed è polemica

05-04-2018 – Non è la prima volta che in Francia vengono installati dei particolari distributori automatici di siringhe, progettati per contrastare la diffusione delle malattie infettive e collocati su suolo

Attualità Estero 0 Commenti

USA. Chi ha più di 20 punti vendita conti le calorie!

05-12-2014 – È entrato in vigore appena emanato il nuovo regolamento stabilito dalla Federal Drug Administration americana, secondo il quale tutti i gestori della ristorazione con più di 20 punti

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.