Secondo l’AD Lavazza nel 2014 il caffè avrà un trend negativo

14-11-2013 – Secondo le previsioni di Andrea Baravalle, AD di Lavazza, i consumi di caffè in Italia sono destinati a calare ulteriormente nel 2014.
Dopo un 2013 in contrazione e in assenza di segnali di ripresa, non si può immaginare che nel prossimo anno ci sarà in Italia un’improvvisa impennata dei consumi. Le previsioni riguardano sia la Grande Distribuzione che il comparto del monoporzionato, nonostante il successo delle capsule.
Le dichiarazioni di Baravalle fanno parte dell’intervento dell’Amministratore Delegato di Lavazza nell’ambito di un convegno sulle prospettive del gruppo e del mercato del caffe’ nel nostro Paese.
L’Azienda torinese difende la propria posizione sul mercato puntando all’estero, con l’obiettivo di aumentare i volumi del fatturato dall’attuale 45% al 70%, intensificando gli accordi con partner stranieri, come è accaduto con la statunitense Green Mountain.

lavazza_italy_1

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: