Una preside in difesa dei distributori automatici

13-12-2013 – Ha attirato la nostra attenzione un articolo apparso sull’Huffington Post e firmato da Anna Maria De Luca, preside di un istituto scolastico romano.
Ci sembra che per una volta il ruolo dei distributori automatici nelle scuole e l’atteggiamento dei familiari degli alunni nei confronti di questi “diavoli tentatori” venga visto con occhio più distaccato e senza preconcetti.
Nell’articolo c’è un po’ di tutto: da quanto spesso le macchinette siano l’unica possibilità di pausa per molti lavoratori e di quanto consentano di risparmiare, dall’aumento dell’aliquota IVA in arrivo all’atteggiamento dispotico dei bambini nei confronti degli adulti, fino alla consapevolezza che le tentazioni sono dappertutto e non solo nei distributori automatici della scuola.

Clicca qui per leggere l’articolo

tentazioni-vending

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: