Venditalia 2022. Convenzioni bancarie per finanziare l’allestimento degli stand

Buone notizie per gli espositori di VENDITALIA Worldwide Vending Show, in calendario dal 25 al 28 maggio 2022! Avranno, infatti, la possibilità di avvalersi di diverse convenzioni bancarie per finanziare l’area e l’allestimento personalizzato degli stand, se decideranno di optare per gli allestimenti realizzati da Fiera Milano.

Ben 5 istituti di credito hanno creato agevolazioni particolarmente vantaggiose: BCC Lease, Banco BPM, Credito Valtellinese, Intesa San Paolo e Banca Popolare di Sondrio. Per le prime tre banche non è nemmeno posto l’obbligo di essere correntisti.

La rateizzazione è di 12 mesi e il finanziamento, a secondo della banca scelta, può essere anche senza limiti di importo.

Il tasso d’interesse, in caso di finanziamento dell’area e dell’allestimento personalizzato è totalmente a carico di Fiera Milano, mentre sarà definito da ogni singolo istituto (in funzione dell’offerta commerciale), in caso di finanziamento della sola area espositiva.

I costi dell’istruttoria a carico dell’espositori sono estremamente bassi e variano da 0 a 100 euro.

In virtù del Decreto Sostegni bis n° 73 del 25/05/2021, anche per il 2022 sono previste agevolazioni sul finanziamento alle imprese per la partecipazione alle fiere internazionali in area UE come Venditalia 2022. Si tratta di finanziamenti agevolati (pari al 10% del tasso fi riferimento UE) gestiti da Simest e con una quota del 10% a fondo perduto. Il sito sacesimest.it dove inoltrare la domanda è per il momento chiuso, ma verrà data tempestiva notifica a tutti gli espositori, in caso di riapertura del portale operativo.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: