Accordo tra Ferrero e “Basilicata in guscio” per le nocciole

13-06-2018 – Il Gruppo Ferrero ha stretto un accordo con la rete di imprese “Basilicata in guscio“, attraverso il quale l’azienda di Alba si impegna ad acquistare il 75% delle nocciole prodotte in Lucania che utilizzerà nei suoi stabilimenti, primo tra tutti quello di Balvano, in provincia di Potenza.
L’accordo, che avrà durata ventennale, costituisce un importante sbocco per le 27 aziende che appartengono alla rete, le quali negli ultimi anni stanno operando importanti investimenti nella coltivazione delle nocciole, pur essendo questo un settore dell’agricoltura in crisi, soprattutto a causa della concorrenza di altri Paesi.
Sebbene il costo delle nocciole in Italia sia più alto che all’estero, Ferrero ha deciso di puntare su un prodotto della nostra terra e di sostenere una filiera che vedrà impegnate non solo le aziende agricole del territorio lucano, votate a questo tipo di coltivazione, ma anche l’indotto. È infatti previsto l’avvio di una serie di progetti di formazione e di assistenza tecnica, tesi a dare supporto ai coltivatori ma anche a migliorare la qualità del prodotto, facendone un’eccellenza dell’attività agricola del Sud e del Paese intero.

Ferrero

Precedente Annuncio. Vendesi d.a. LEI700 Touch Bianchi Vending
Il prossimo Venditalia 2018. Continua la Foto Gallery della Serata di Gala

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Col concorso San Carlo “Fanne di tutti i colori!”

25-01-2018 – È partita la quarta edizione del concorso San Carlo “Crea il tuo Gusto” che ha appassionato tanti consumatori, stimolando la loro creatività, premiandoli con tanti Instant Win, forniture

Aziende 0 Commenti

Sant’Anna nel 2018 rilancia il brand Sant’Anna SanThé

29-01-2018 – È un investimento a 360° quello che nel 2018 permetterà al Gruppo Sant’Anna, leader nazionale del settore acque minerali, di rilanciare in grande stile Sant’Anna SanThé, il brand che nel

Aziende 0 Commenti

Conserve Italia. Numeri positivi, export e marketing

07-11-2016 – Un momento davvero positivo per la cooperativa agricola Conserve Italia che, dopo aver approvato un bilancio più che positivo, consolida la sua posizione all’estero stringendo importanti accordi oltre

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.