Addio all’imprenditore Joseph Joe Nissim, fondatore del Gruppo Bolton

14-03-2019 – È scomparso a Milano all’età di 100 anni Joseph Joe Nissim fondatore del Gruppo Bolton, nel quale confluiscono oggi oltre cinquanta marchi tra cui Rio Mare, Simmenthal, Palmera per il comparto alimentare e molti altri brand del largo consumo come Omino Bianco, Vetril, Neutro Roberts e Borotalco.

Joseph Joe Nissim ha avuto una vita fuori dal comune: ebreo originario di Salonicco sfugge dalle persecuzioni naziste della sua patria, la Grecia, arruolandosi nell’esercito britannico.
Alla fine della seconda guerra mondiale arriva in Italia dove, con coraggio visionario in un momento storico delicato per il Paese e il mondo intero dà vita a un’attività di import ed export che negli anni, passo dopo passo, diventa il colosso Bolton.
Il Gruppo è oggi presente in 139 paesi con 12 stabilimenti in produttivi tutti su territorio europeo e un fatturato di 2 miliardi di Euro.
La comunità ebraica milanese lo ricorda come un talento imprenditoriale unico, capace di precorrere i tempi e diventare un tassello fondamentale della storia imprenditoriale del nostro Paese; come si legge in una loro nota: “fondatore del Gruppo Bolton, mecenate, grande amante della musica, del golf, della ricerca scientifica. Una vicenda umana e di business la sua, che andrebbe incastonata nella più vasta avventura del capitalismo italiano e di una generazione di imprenditori geniali che hanno costruito l’immagine del nostro Paese nel mondo“.

A Joseph Joe Nissimi succedono i figli Marina, attuale CEO di Gruppo Bolton e Gabriele.

 

Joseph Joe Nissim

Precedente Abusivi i d.a. delle sedi ASL di Brindisi. Scatta l'inchiesta
Il prossimo Arte e buone letture nei distributori automatici

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Acqua Santa Croce avvia la mobilità

08-09-2016 – Nell’immediato, si conclude con esito negativo il lungo tira e molla tra l’azienda abruzzese Acqua Santa Croce e la Regione Abruzzo che, a quanto pare, sembra decisa a

Attualità Italia 0 Commenti

Avvio di accordo tra Norda e Gaudianello

04-03-2014 – La conclusione positiva del processo di acquisizione della Sangemini da parte del Gruppo Norda sembra spingere in porto anche l’accordo con Acque Minerali Riunite SpA. Le due aziende

Attualità Italia 0 Commenti

Riparte lo stabilimento molisano di Lavazza

18-10-2013 – A maggio 2012 l’esplosione di un serbatoio di gas inerte ad alta pressione aveva reso inagibile lo stabilimento Lavazza di Pozzilli, in provincia di Isernia, facendo temere per

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.