Arte e buone letture nei distributori automatici

15-03-2019 – Che i libri siano entrati in un distributore automatico non è una novità, ma il bel progetto “Racconti a gettone“, che porta l’arte letteraria e il no profit nelle “macchinette”, merita una menzione specifica.

L’idea nasce durante dei laboratori di scrittura realizzati da Mirko Zanona, editore di Aurora edizioni a Trento, che oltre a occuparsi di libri nella vita si occupa anche di distributori automatici. E così, l’incontro fra i due mondi, con l’aiuto di fondazioni e associazioni che hanno finanziato il progetto, converge in “Racconti a gettone”.

Si tratta di microlibri, piccoli volumi illustrati che sono vere e proprie opere d’arte. Si inserisce il codice corrispondente al libro e poi un’offerta libera che servirà per la ristampa del volume. Si tratta di un progetto che non ha come obiettivo il guadagno, ma la diffusione della cultura e del piacere della lettura. L’importante, per Zanona, è raccogliere quanto basta per le ristampe. Nelle parole dell’editore, si tratta di “una sorta di installazione artistica“.

La prima tiratura di 450 copie si è esaurita in pochissimo tempo e ora il distributore è di nuovo pieno e operativo. È stato installato presso la mensa universitaria di via Tommaso Gar a Trento, ma nelle idee dell’editore è solo il primo di una lunga serie che Zanona vorrebbe fossero installati sempre in luoghi di partenza, che è poi il tema dei racconti che sono stati inseriti nel distributore.

Considerare le “macchinette” come distributori di arte e cultura è quello che ha fatto anche Luca Leggero, artista che tramite il suo distributore automatico a Viareggio vende sigarette e beni di consumo ma soprattutto porta la sua videoarte sullo schermo del distributore.

Il progetto si chiama Not Only Cigarettes, lo schermo su strada trasmette 24 ore su 24 non stop la videoarte di 32 artisti coinvolti nel progetto, i cui video saranno disponibili fino al 2 aprile sia offline, al distributore, che online sul suo sito leggerostudio.com.

Precedente Addio all’imprenditore Joseph Joe Nissim, fondatore del Gruppo Bolton
Il prossimo La vending machine che accetta i post di Instagram come valuta

Autore

Potrebbe piacerti anche

Lifestyle 0 Commenti

Champagne per un vending di lusso

12-11-2013 – È vero c’è crisi e gli acquisti per il prossimo Natale ne risentiranno. Se ne parla ormai ad ogni dicembre degli ultimi anni: meno regali e solo oggetti

Lifestyle 0 Commenti

Scarpe, che passione! Ecco il Vending dedicato a loro

08-03-2018 – Ancora una nicchia della Distribuzione Automatica particolarmente dedicata ad un target femminile: le vending machine di scarpe sono quello che ci vuole per poterne acquistare velocemente, senza necessariamente

Lifestyle 0 Commenti

Il distributore automatico “intelligente” di cose utili (Video)

02-07-2014 – Direttamente dalla serie cartoon Doraemon trasmessa sul canale Boing del digitale terrestre, il distributore automatico intelligente, capace di leggere nel pensiero e di prendersi le sue rivincite su

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.