Alle scuole di Reggio Emilia 1.000 righelli di plastica riciclata con RiVending

50 imprese reggiane hanno partecipato al progetto Rivending, promosso da COREPLACONFIDA e Unionplast e al quale Unindustria Reggio Emilia ha aderito nell’ambito del proprio progetto Ri-genera per lo sviluppo di iniziative di sostenibilità.

Per diversi mesi, all’interno delle aree ristoro degli stabilimenti, le aziende hanno effettuato la raccolta differenziata di bicchierini da caffè, palette e bottiglie in plastica per distributori automatici, partecipando così ad un percorso di economia circolare.

La plastica raccolta è stata infatti riciclata e trasformata e con quella sono stati prodotti 1.000 righelli distribuiti, grazie all’intermediazione di Unindustria, ad altrettanti bambini e ragazzi delle scuole di Ligonchio, Ramiseto, Cadelbosco di Sopra, San Bartolomeo e Pezzani di Reggio Emilia.

La distribuzione si è rivelata l’occasione per condividere con i bambini una riflessione sul tema del riciclo e della sostenibilità, toccando con mano quanto ogni singolo piccolo gesto può generare valore. I bambini hanno partecipato attivamente con pensieri e disegni che sono stati resi disponibili alle aziende partecipanti. Un’azione di sensibilizzazione intragenerazionale che dall’impresa e dal mondo degli adulti arriva ai ragazzi e al mondo della scuola.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: