Arriva Minipresso la macchina tascabile per un vero coffee “on the go”

16-10-2014 – Poche settimane al lancio del sistema MiniPresso, un nuovo congegno per l’erogazione del caffè che non necessita di corrente elettrica né di gas e che, di fatto, rappresenta la nuova frontiera del “Coffee on the Go”.

MiniPresso è un progetto della start up Wacaco Ltd di Hong Kong e promette l’erogazione di un espresso dalle sufficiente qualità in tazza, nel rispetto delle caratteristiche del decantato infuso da bar.
Oltre ad essere in formato tascabile, leggera  ed esteticamente piacevole con il suo design moderno e lineare, Minipresso contiene un nucleo ingegnoso: il pistone semi-automatico.
Come si può osservare dal filmato descrittivo, il sistema è costituito da pochi semplici elementi: il tappo (che funge da tazzina per il consumo della bevanda), il nucleo (all’interno della quale poter inserire la dose di caffè già macinato), il serbatotio (dove poter inserire acqua calda prelevata da un termos o semplicemente dal lavandino).
Una volta inserita l’acqua e chiuso il congegno, viene sbloccata la leva che consente di spingere e comprimere aria nel vano dell’acqua calda attraverso un semplice sistema di pompaggio manuale. L’operazione sviluppa la giusta pressione occorrente a spingere l’acqua calda attraverso il filtro di caffè per ottenere un espresso che alla vista, parrebbe davvero invitante.
Esiste, naturalmente, anche la versione più “pratica” e pulita con la capsula di turno. È prodotta dalla Caffitaly e supponiamo possa riuscire a donare a questo nuovo sistema una marcia in più grazie ad un sistema collaudato il cui risultato finale è garantito dall’esperienza e dal nome di un esperto torrefattore italiano.
Tutto questo rende MiniPresso perfetta  per tutti gli irriducibili che non possono proprio fare a meno del caffè all’italiana quando sono in viaggio.

Guarda la macchina del caffè ECOLOGICA in azione e in tutta la sua semplicità!

minipresso

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: