Chewing Gum Reloaded. Perfetti accende i riflettori sul mondo dei chewing gum

Perfetti Van Melle apre le porte dello stabilimento e accende i riflettori sul chewing gum come alleato di benessere.


Per la prima volta, Perfetti Van Melle racconta “il chewing gum come non l’avete mai visto”: l’azienda ha accolto presso la sede di Lainate i principali media per aprire un nuovo capitolo della storia del chewing gum raccontando tutto sul prodotto, dalla sua preparazione, alle nuove frontiere della ricerca e dell’innovazione, il tutto in totale e completa trasparenza.

Esperti del settore medico-scientifico e rappresentanti aziendali si sono alternati nel fornire informazioni ufficiali, corrette, sostenute da dati e ricerche autorevoli per sfatare i principali falsi miti legati al prodotto, raccontandone invece l’importanza all’interno di uno stile di vita improntato al benessere. Gli ospiti hanno poi avuto la possibilità di visitare in esclusiva lo stabilimento Perfetti Van Melle di Lainate, ed osservare così da vicino l’impegno dell’azienda in qualità, innovazione e ricerca entrando nel cuore pulsante della produzione del chewing gum.

La dottoressa Maria Grazia Cagetti, Professore Associato di Odontoiatria Pediatrica dell’Università degli Studi di Milano, ha raccontato attraverso studi autorevoli il ruolo dello xilitolo, ingrediente principe dei chewing gum, nella prevenzione della carie. A differenza degli zuccheri naturali e dei dolcificanti, infatti, lo xilitolo non è metabolizzato dai batteri della placca ed inibisce quindi la crescita dei batteri cariogeni riducendo la produzione di acido.

Il dottor Pier Francesco Porciani, medico-chirurgo, specialista in odontoiatria e protesi dentaria, si è invece focalizzato sul ruolo svolto dal chewing gum per aiutare ad eliminare i residui di cibo, prevenire o ridurre le macchie dentali e ridurre l’alito cattivo per periodi prolungati, campi in cui ha eseguito ricerche e pubblicato una serie di articoli scientifici. Il chewing gum può inoltre avere un effetto sul bianco dei denti, grazie a ingredienti funzionali di grado alimentare.

L’effetto positivo del chewing gum investe anche il benessere mentale. Masticare chewing gum, aiuta a mantenere alte le performance cognitive e dunque gli stati di attenzione e allerta; il chewing gum è inoltre un prezioso alleato per la ripresa della motilità intestinale dopo un parto cesareo, ha un effetto calmante prima di un intervento chirurgico. Infine, l’utilizzo del chewing gum durante un’attività sportiva leggera, come ad esempio una camminata, porta a percorrere in media distanze leggermente più lunghe e a bruciare il 5% di energia in più.

Serena Zaffaroni, Marketing Manager Perfetti Van Melle, si è infine focalizzata sugli aspetti più lifestyle del prodotto: il chewing gum, nel corso della sua storia, si è evoluto non solo dal punto di vista dell’immagine, ma soprattutto nel suo ruolo per la vita dei consumatori, fino a diventare l’alleato numero uno per l’igiene orale fuori casa.


Chewing gum reloaded segna ufficialmente l’avvio di un vero e proprio progetto educational a lungo termine, firmato Perfetti Van Melle, che mira a sensibilizzare a lasciarsi alle spalle le informazioni errate, i pregiudizi negativi e i falsi miti: un vero e proprio fresh re-start per il chewing gum, con una narrazione volta a rendere il consumatore sempre più consapevole rispetto ai suoi benefici, qualità, ed innovazioni”, commenta Corrado Bianchi, Amministratore Delegato Perfetti Van Melle.

 

 

 

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: