Dall’acqua al caffè nuove idee dal Fuorisalone

12-04-2017 –  Dal 4 al 9 aprile Milano ha ospitato una serie di importanti eventi tra di loro collegati che hanno portato in città moltissimi visitatori ma anche tantissime idee; il Salone del Mobile ed il Fuorisalone hanno animato ogni quartiere della città con progetti ed esposizioni. Molto spazio è stato dedicato all’ecologia e alla sostenibilità con tante idee e proposte green; di alcune di queste sentiremo sicuramente parlare ancora.

Ad esempio in Zona Santambrogio, luogo dove durante i giorni dell’evento si sono incontrati i più giovani creativi, è stato presentata un nuovo marchio di acqua minerale, con alle spalle un progetto davvero interessante: Acqua Wami finanzia attraverso le vendite la costruzione di pozzi in quei paesi dove l’accesso a questa risorsa rappresenta un enorme problema. Inoltre, acquistando una bottiglia in uno dei 30 bar che ne sono provvisti tra Bologna e Milano, si donano 100 litri di acqua potabile a popolazioni che ne hanno bisogno.

Un’altra idea sostenibile presentata negli scorsi giorni  a Milano è del designer cinese C.L.Lam, il quale ha realizzato una vera e propria installazione intitolata Green Table: in esposizione su un normale tavolo vi erano svariati oggetti di uso quotidiano come ad esempio tazze e stoviglie, realizzati con fondi del caffè e scarti di cibo: un’idea davvero particolare, capace di trasformare dei rifiuti in pratici utensili evitando così gli sprechi.
Sia l’acqua minerale Wami che le stoviglie ecologiche di Lam non sono semplici prodotti, ma bensì mezzi per diffondere delle idee sostenibili.

Fuorisalone
Fuorisalone

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: