Fonte Margherita ad ANUGA, vetrina internazionale del Food&Beverage

Dal 9 al 13 ottobre Fonte Margherita sarà in Germania, a Colonia, fra le imprese italiane che espongono nell’importante fiera internazionale Anuga, il salone dell’industria food and beverage capace di attrarre buyer e operatori da tutto il mondo.
Al secondo piano del padiglione 11, accanto alla porta Ovest, Fonte Margherita sarà presente con l’acqua minerale delle incontaminate Piccole Dolomiti nella confezione in brick ecosostenibile e nelle eleganti bottiglie in vetro dall’originale design.
Non mancheranno le sette naturali bevande analcoliche e l’aperitivo analcolico Spritz Zero che, nel segno della qualità, quale ad esempio l’utilizzo dell’incontaminata acqua minerale delle Piccole Dolomiti, rappresentano le ultime novità di prodotto dell’impresa veneta. Nella sua proiezione commerciale Fonte Margherita in Italia registra un costante rafforzamento nel canale Horeca e un solido porta a porta nel Nord-Est, senza perdere di vista gli obiettivi di presenza nell’importante retail e nella distribuzione automatica.
I lusinghieri apprezzamenti dei consumatori che all’estero, dal Belgio agli Usa, hanno già apprezzato l’acqua minerale e le bevande Fonte Margherita spingono ad intensificare la tensione verso l’export che troverà proprio all’Anuga la sua principale vetrina.
L’impresa veneta Fonte Margherita, che trae le sue origini nel 1845, è stata rilevata quattro anni fa da due giovani imprenditori ed oggi ha tre stabilimenti, cinque marchi di storiche acque minerali delle Piccole Dolomiti (Fonte Margherita, Fonte Regina Staro, Acqua Azzurra, Fonte Lonera, Sorgente Alba), due linee di bibite analcoliche ed è presente in Italia e all’estero nel fuoricasa, nel porta a porta, in alcune insegne dei supermercati e nei distributori automatici. Nel rispetto dell’ambiente imbottiglia in vetro, per lo più a rendere, e nel nuovo packaging in cartone interamente riciclabile. Tra i suoi valori la promozione di uno stile di vita sano, la sostenibilità ambientale e sociale (nei mesi passati in occasione dei suoi 175 anni ha lanciato la Campagna di sostegno all’Horeca con 175mila euro di prodotti forniti gratuitamente per supportare la ripartenza dei partner all’indomani del lockdown), la solidarietà attraverso il sostegno alla Fondazione onlus di ricerca scientifica pediatrica “Città della Speranza” e la non-alcoholic mission. 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: