Goglio vince l’Oscar dell’Imballaggio 2019

20-05-2019 – Sensibile alle tematiche ambientali, Goglio dimostra, in ogni ambito della propria attività, attenzione e tutela nei confronti della natura. Precursore dei tempi con l’installazione dell’impianto di recupero solvente, il primo in Europa negli anni ‘70, e l’attivazione nel 2015 del cogeneratore ad alta efficienza, realizzato in collaborazione con E.ON, l’azienda ha dedicato nel tempo importanti risorse sia alla Ricerca e Sviluppo di innovazioni tecnologiche di prodotto, sia all’adeguamento dei propri impianti in ottica di risparmio energetico e di salvaguardia dell’ecosistema.

Sulla scia di questa attitudine, Goglio ha realizzato il pack monomateriale, due strati di polipropilene, 100% riciclabile, vincitore dell’Oscar dell’Imballaggio – Best Packaging 2019. Si tratta di una delle tante soluzioni eco-friendly proposte, che rappresentano l’impegno “green” del Gruppo.
Caratterizzata dall’assenza di alluminio, la confezione garantisce la conservazione ottimale del prodotto grazie alla presenza dell’esclusiva laccatura barriera a base acqua, spalmata sulla superficie del materiale. Il laminato ottenuto, pur nella semplicità della sua composizione, mantiene alte le caratteristiche di barriera e protezione, migliorando al contempo le proprietà meccaniche e la resistenza alla perforazione.
La confezione è inoltre dotata dell’esclusiva valvola monodirezionale di degasazione, anch’essa realizzata interamente in polipropilene. La valvola, applicata al sacchetto, ne diventa parte integrante: poiché tutto il sacchetto è realizzato con materiale appartenente alla stessa famiglia, può essere conferito nella raccolta rifiuti plastici senza dover separare le sue parti. Alle caratteristiche tecniche indicate si aggiungono anche due effetti estetici di notevole impatto: l’inchiostro effetto specchio e la verniciatura opaca a registro.
I dettagli a specchio, creati attraverso la stampa con effetto metallizzato, donano al sacchetto un innegabile appeal, a cui si somma l’effetto opaco a contrasto, che dona un aspetto naturale al resto del sacchetto.

La soluzione monomateriale rappresenta un’efficace alternativa all’utilizzo dello strato di alluminio garantendo performance di conservazione paragonabili, valida in tutti i casi in cui le condizioni lo permettono.
Oltre ad aver formulato una confezione che dopo il suo utilizzo potrà essere riciclata al 100%, rappresentando a pieno il concetto di economia circolare, Goglio adotta interventi che garantiscono risparmi energetici, consumi ridotti, recupero delle sostanze in ogni fase del proprio processo produttivo. In questo modo nulla viene rilasciato nell’ambiente, ancora una volta a vantaggio del tema green.

Precedente L'export traina la crescita del Gruppo Sanpellegrino nel 2018
Il prossimo Foodness lancia l'aloe vera "free from" in lattina

Autore

Potrebbe piacerti anche

Prodotti 0 Commenti

Naturale, aromatizzata o zero Alove di Fe.Mo. è la bevanda dell’estate

08-07-2019 – Torniamo a parlare di Fe.Mo. srl, l’azienda che si è posta sin dal suo nascere nel 2010 l’obiettivo di  soddisfare le esigenze di benessere e di naturalità del mondo

Prodotti 0 Commenti

Bialetti lancia Cuore, la macchina sospesa per il caffè

02-10-2014 – A partire da questo mese di ottobre prende il via un’intensa campagna promozionale che ha come protagonista “Cuore” la nuova macchina per il caffè di Bialetti che si

Prodotti 0 Commenti

Saeco Vending: dalla Superautomatica alla Iperautomatica

10-04-2017 – In un’ottica di cambiamento e di innovazione dell’intero settore, Saeco Vending ha voluto rilanciare un concetto con cui i padri fondatori della distribuzione automatica degli anni 70/80, hanno fatto

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.