I dipendenti della Sangemini reclamano la nuova proprietà

I dipendenti della Sangemini reclamano la nuova proprietà

15-11-2013 – Giornata di sciopero oggi alla Sangemini, che fa seguito all’assemblea tenutasi ieri, in cui è emerso in maniera ancora più evidente il timore della dichiarazione di  fallimento dell’Azienda.
I lavoratori chiedono che la vecchia proprietà si faccia da parte, lasciando spazio alla cordata formata da gruppo Norda-Gaudianello, Unicredit e Tramite (Gruppo Castelli).
Otto ore di sciopero, proclamato da Cgil, Cisl e Uil, per tentare l’ultima carta in attesa della decisione del Tribunale.

logo-sangemini

Precedente Bando di gara presso Protezione Civile di Roma
Il prossimo New entry nella European Vending Association

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Nasce la divisione Ingenico ePayments

25-01-2016 – Ingenico scende in campo nella guerra dei pagamenti su internet creando la divisione ePayments, dedicata al commercio mobile e su internet e risultato della fusione delle società Ogone e

Aziende 0 Commenti

Perugina. Cassa integrazione “a fin di bene”

16-01-2017 – Parte oggi 16 gennaio 2017  un periodo di cassa integrazione straordinaria (fino a 24 mesi) per i dipendenti della Perugina di San Sisto, come accordato l’11 gennaio scorso

Aziende 0 Commenti

Ingenico ottiene la la certificazione PCI-SSC

06-08-2014 – Ingenico Group, fornitore leader nelle soluzioni globali di pagamento elettronico, ha annunciato che la propria soluzione On-Guard è stata certificata dal Payment Card Industry Security Standard Council (PCI-SSC) per la gestione

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.