Il Comune di Settimo Torinese aderisce al progetto Breakcotto

È partita una convenzione tra il Comune di Settimo Torinese e Breakcotto con la quale si crea un progetto occupazionale per le persone con autismo e disabilità.

Del progetto Breakcotto, nato per volontà di don Andrea Bonsignori, fondatore della Cooperativa Sociale Chicco Cotto, abbiamo parlato più volte nel corso degli ultimi anni, evidenziando come formare dei ragazzi speciali, insegnando loro lo svolgimento di un lavoro, sia fondamentale per la crescita e l’inserimento nel mondo del lavoro.
Nello specifico, i ragazzi di don Andrea sono stati formati a svolgere più ruoli nell’ambito della Distribuzione Automatica, grazie anche al supporto di IVS Italia che ha aderito al progetto nel 2019.
La convenzione tra il comune di Settimo Torinese e La Cooperativa di Chicco Cotto prevede che quest’ultima gestirà il rifornimento dei distributori automatici del municipio, dell’anagrafe e del comando di polizia municipale per 3 anni, dove verranno impiegate persone inserite nei percorsi inclusivi del comune di Settimo.

Gli addetti, a seconda delle loro competenze e del loro grado di autonomia, svolgeranno il loro lavoro da soli o affiancati da colleghi già esperti, e ricevono inoltre una formazione specifica per svolgere l’attività.

Un grande progetto per garantire l’inserimento nel tessuto lavorativo compatibilmente con le capacità di questi ragazzi.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: