Il Vending si allea con #LightTheWorld per fare beneficenza

Per il terzo anno, in occasione dell’approssimarsi del Natale, la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni lancia la campagna #LightTheWorld, un progetto che aiuta le persone in difficoltà, donando beni di necessità. Non solo le singole persone o le famiglie, ma anche strutture che si trovano in zone disagiate possono beneficiare degli aiuti raccolti attraverso questa iniziativa: libri per le scuole o pasti per i senzatetto sono un esempio di quanto si può fare attraverso un semplice gesto.
Il progetto, che si sta espandendo a macchia d’olio, si avvale di un prezioso alleato: il Vending. Sono infatti i distributori automatici #LightTheWorld il mezzo attraverso il quale attivare il proprio atto di beneficenza ed è per questo motivo che ne vengono installati ne luoghi di grande transito, come le stazioni o i centri commerciali.
Il fenomeno si sta espandendo in molti Paesi del mondo, da Oriente a Occidente, coinvolgendo un numero sempre più grande di persone, tanto che lo scorso anno i particolari distributori automatici #LightTheWorld hanno raccolto 2 milioni di euro, destinati a enti e associazioni caritatevoli, partner del progetto.

Il funzionamento è quello di una vending machine dove, piuttosto che acquistare per se stessi, lo si fa per gli altri: dalla coperta per gli homeless ai prodotti per i neonati, dai kit di emergenza ai medicinali.
Il pagamento del dono avviene tramite carta di credito o contanti, che vengono poi girati all’associazione destinataria, la quale a sua volta provvede all’acquisto dei beni necessari.
Il tutto è spiegato attraverso 25 video che girano sul monitor, accompagnati da frasi che invitano a donare, come un passaggio del Vangelo di Matteo che dice “Liberamente avete ricevuto, date liberamente”.
La diffusione del progetto è affidata ai social, tramite post e lanci di hashtag: lo scorso anno la campagna ha registrato 85 milioni di visualizzazioni.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.