In crescita nel primo trimestre 2021 le transazioni con Satispay nel Vending

Nel primo trimestre di quest’anno il numero di transazioni effettuate nei distributori automatici con Satispay nel mercato italiano è praticamente triplicato rispetto a quelle registrate nell’ultimo trimestre 2020.
Un indicatore molto chiaro di dove stanno andando le preferenze dei consumatori quando pagano i prodotti offerti dalla vendita automatica.
Questo cambiamento delle abitudini da parte degli utenti, insieme alla possibilità di partecipare al “Cashback di Stato”, stanno producendo una vera rivoluzione verso i pagamenti digitali e l’abbandono del contante.
Dall’inizio dell’anno, infatti, i pagamenti con l’app Satispay vengono contabilizzati automaticamente nel “Cashback di Stato” di ogni utente.
Con questa soluzione, gli utenti possono acquistare nel distributore automatico direttamente con l’app Satispay o caricare credito sulla propria chiave / tag, usufruendo così dei vantaggi del nuovo “cashback di Stato”.
In questo modo, implementando l’accettazione dei pagamenti con Satispay nel distributore automatico, l’utente ha un incentivo in più ad aumentare le transazioni in questo punto vendita, incidendo così positivamente sulle vendite totali.
Inoltre, la connettività del modulo Marte, con il suo modem 4G integrato, permette il controllo remoto del funzionamento della vending machine tramite la piattaforma cloud8816 e l’invio automatico dei corrispettivi.

3/5 (2)

Lascia una valutazione

Condividi su: