Al via la costruzione del primo impianto di torrefazione Lavazza in USA

È iniziato a West Chester in Pennsylvania (USA) l’ampliamento della struttura esistente di Lavazza Professional North America, dove l’azienda sta costruendo il suo primo impianto di torrefazione e confezionamento del caffè negli Stati Uniti.  Strategicamente la nuova struttura permetterà di aumentare il business, essere più reattivi nel mercato statunitense e soddisfare maggiormente i clienti.


Fino ad ora, tutto il caffè Lavazza torrefatto e macinato per il mercato statunitense proveniva dall’Italia. Diminuendo il numero di spedizioni, il nuovo impianto permetterà di ridurre l’impronta di carbonio di Lavazza, in linea con la “roadmap to zero” del gruppo che mira a neutralizzare completamente l’impronta di carbonio di Lavazza entro la fine del 2030. Lo stabilimento di West Chester è un sito LEED Gold, è zero discarica e il primo sito del Gruppo Lavazza a ottenere la certificazione ISO 45001.

I prodotti di West Chester soddisferanno tutti gli standard di qualità del marchio Lavazza, volti a fornire ai consumatori un prodotto che corrisponda al gusto italiano.

Il Nord America continua a essere un mercato strategico in crescita per il Gruppo Lavazza e l’apertura di questa struttura negli Stati Uniti rafforzerà il nostro vantaggio competitivo“. Afferma  Davide Riboni, Presidente & CEO della Business Unit America di Lavazza. “Serviremo in modo più efficiente i nostri attuali clienti e offriremo incentivi per attirarne di nuovi“.

Questo è un passo molto importante per il Gruppo Lavazza e per il suo futuro sviluppo negli Stati Uniti, Paese che per noi è sempre stato di fondamentale importanza”, afferma  Eleuterio Quagliarini, Chief Operations Officer di Lavazza. “Inoltre, l’investimento viene effettuato all’interno di uno stabilimento produttivo che abbiamo acquisito qualche anno fa, che da subito si è rivelato il contesto ideale per lo sviluppo di questa nuova realtà Lavazza negli USA, principalmente grazie alla passione e alla competenza delle persone che vi lavorano.”

L’apertura del nuovo impianto è prevista per ottobre 2021.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: