La torrefazione COVIM pronta ad ampliare il suo sito produttivo

08-01-2019 – L’amministrazione comunale di Tribogna (GE) ha approvato la richiesta presentata dalla torrefazione COVIM, che prevede l’ampliamento dello stabilimento con la realizzazione di un nuovo polo logistico e di un silos da adibire allo stoccaggio del caffè crudo. I lavori, resisi necessari in seguito alla costante crescita dell’azienda, prevedono anche la realizzazione di opere pubbliche delle quali trarrà beneficio l’intero Comune di Tribogna:  un parcheggio pubblico di circa mq 497,93 e l’ampliamento e completamento di un Centro Polifunzionale, ovvero di un’area verde attrezzata e di un edificio destinato a centro polifunzionale.
Per poter realizzare il nuovo polo logistico, la COVIM dovrà demolire una porzione di fabbricato esistente; realizzerà inoltre una nuova struttura da destinarsi a laboratorio e deposito per l’immagazzinamento automatico dei prodotti finiti, un’opera di edilizia che si andrà ad aggiungere al su citato nuovo silos di stoccaggio.
I lavori rappresenteranno un’importante introito per le casse del Comune, al quale la torrefazione verserà un contributo di concessione di 125.440 euro, somma che andrà ad aggiungersi ai costi relativi alla realizzazione del parcheggio e del Centro Polifunzionale che, come detto, saranno a carico della COVIM e non del Comune che ne beneficierà.

COVIM

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: