Ladri seriali vending: fine di una carriera

29-07-2014 – Duro colpo negli ultimi giorni  per alcuni ladri seriali che in più parti d’Italia hanno a lungo perpetrato furti ai distributori automatici riuscendo a cavarsela per mesi. Le forze dell’ordine sono riuscite a bloccarne alcuni, ponendo così fine a una lunga serie di danneggiamenti alle macchine, oltre che danni ai gestori per migliaia di euro.
A Valenza, a Roma, a Pordenone, a Moncalieri… grazie alle telecamere e alle minuziose indagini delle Autorità sono stati fermati ladri seriali, veri esperti del piede di porco.
I casi più eclatanti si sono verificati a Pordenone, dove autore dei furti era un ingegnere ideatore di un particolare aggeggio prosciugatore di cambiamonete, e a Roma, dove è stato finalmente fermato l’autore di numerosi furti, andati avanti per circa un anno al Policlinico Umberto I° e al San Camillo.
L’uomo, residente a Rieti, faceva periodiche trasferte nella Capitale e nottetempo operava con un piede di porco sui distributori automatici dei due nosocomi, riuscendo ad accumulare nel tempo una cifra stimata intorno ai 6.000 euro.
Gli autori dei furti sono agli arresti domiciliari.

piede-di-porco

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: