Nestlè pubblica i risultati 2021 con le vendite Nespresso a CHF 6,4 miliardi

Nestlè ha reso noti i dati del bilancio 2021, che evidenziano una crescita del fatturato totale del Gruppo del 3,3%, (87,1 miliardi di franchi svizzeri pari a 82,91 miliardi di euro). La crescita organica è stata del 7,5%. I prezzi sono aumentati al 2,0%, raggiungendo il 3,1% nel quarto trimestre, per compensare la significativa inflazione dei costi.

La crescita è stata ampia nella maggior parte delle aree geografiche e delle categorie. La crescita organica ha raggiunto il 7,2% nei mercati sviluppati, il livello più alto in più di un decennio, e del 7,8% nei mercati emergenti.

Per categoria di prodotto, il maggior contributore alla crescita organica è stato il caffè, alimentato dal forte slancio dei tre marchi principali Nescafé, Nespresso e Starbucks. Le vendite dei prodotti Starbucks sono cresciute del 17,1% raggiungendo CHF 3,1 miliardi, generando oltre CHF 1 miliardo di vendite incrementali rispetto al 2018.

Nespresso ha registrato un’elevata crescita a una cifra, alimentata dall’adozione di nuovi consumatori, in particolare per il sistema Vertuo, dal continuo slancio nell’e-commerce e una ripresa delle boutique e dei canali fuori casa. L’innovazione continua ha avuto una forte risonanza sui consumatori, insieme al lancio di nuovi prodotti.
Nel complesso, Nespresso ha guadagnato quote di mercato, con il contributo della maggior parte dei mercati.

Le vendite nel settore dolciario sono cresciute a un tasso elevato a una cifra, supportate da un forte sviluppo delle vendite di KitKat e regali di prodotti. L’acqua ha registrato un’elevata crescita a una cifra, trainata dai marchi premium e dalla ripresa dei canali out-of-home.

Per canale, la crescita organica delle vendite al dettaglio è stata del 6,4%, mentre le vendite dell’e-commerce sono cresciute del 15,1%, raggiungendo il 14,3% delle vendite totali del Gruppo, con un forte slancio nella maggior parte delle categorie, in particolare Purina PetCare, caffè e Nestlé Health Science. La crescita organica dei canali fuori casa ha raggiunto il 24,5%.

Le dismissioni nette hanno ridotto le vendite del 2,9%, in gran parte legate alle operazioni relative a Nestlé Waters North America, Yinlu e Herta. Le dismissioni sono state parzialmente compensate da acquisizioni, inclusi i marchi principali di The Bountiful Company e Freshly.


NUOVA STRUTTURA DEL MERCATO


A partire dal 1 gennaio 2022, l’azienda è organizzata in cinque zone: Zona Nord America, Zona America Latina, Zona Europa, Zona Asia, Oceania e Africa e Zona Grande Cina. Nestlé riporterà per la prima volta i numeri di vendita e crescita della nuova struttura della Zona il 21 aprile 2022.
La nuova struttura rafforzerà l’approccio guidato dal mercato dell’azienda e migliorerà la capacità di Nestlé di vincere in un ambiente in rapida evoluzione. Sottolinea inoltre il profondo impegno dell’azienda per avere successo in tutte le parti del mondo, compresi i due principali mercati del Nord America e della Grande Cina.

Prospettive per il 2022: il Gruppo prevede una crescita organica delle vendite intorno al 5% e un margine di profitto operativo di trading sottostante tra il 17,0% e il 17,5%.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: