Pubblicata in Gazzetta Ufficiale UE la Direttiva sul monouso

13-06-2019 – Ieri 12 giugno 2019, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il testo della Direttiva (UE) 2019/904 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 giugno 2019 sulla riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente. Le disposizioni della Direttiva entreranno in vigore il prossimo 2 luglio.
È NECESSARIO RICORDARE CHE
LA DIRETTIVA EUROPEA:

  • non abolisce i bicchieri monouso in plastica utilizzati nel vending né impone di sostituirli con quelli in carta ma all’art. 4 prevede una “riduzione del consumo” dei bicchieri monouso entro il 2026 in tutti i canali distributivi;
  • non abolisce le bottiglie in plastica ma prevede nuovi requisiti di fabbricazione (art.6) per cui le bottiglie dovranno essere prodotte con un minimo del 25% di plastica riciclata entro il 2025 e i tappi dovranno rimanere attaccati alle bottiglie. L’art 9 prevede inoltre che la raccolta differenziata per il riciclaggio delle bottiglie in PET raggiunga l’obiettivo del 77% entro il 2025;
  • impone un divieto di immissione sul mercato a partire dal luglio 2021 di alcuni prodotti monouso in plastica tra cui: cotton fioc, posate, piatti, cannucce, agitatori per bevande, aste per palloncini, contenitori per alimenti in polistirolo espanso.

Si segnala tuttavia che le previsioni della Direttiva NON sono immediatamente applicabili in Italia come negli altri Stati Membri. Sarà necessaria una legge nazionale che gli Stati dovranno approvare entro 3 luglio del 2021.

In vista della legge nazionale italiana, CONFIDA continuerà la sua attività a difesa dei prodotti monouso utilizzati nel vending. Di seguito il link al testo della Direttiva:
https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32019L0904&from=EN

gazzetta ufficiale

 

Precedente I distributori automatici 4.0 di Eurodispenser su Crowdfundme
Il prossimo Sanpellegrino ottiene la certificazione AWS per Nestlè Vera

Autore

Potrebbe piacerti anche

Norme e Leggi 0 Commenti

Le procedure di gara devono avere adeguata “pubblicità”

22-02-2017 -Tra le varie e complesse questioni che ruotano intorno alla procedure di gara relative alla distribuzione automatica ne è emersa una particolare che riguarda le comunicazioni di eventuali variazioni

Norme e Leggi 0 Commenti

Dal 1° luglio obbligo dei corrispettivi anche per il commercio al minuto

26-06-2019 – Dal 1° luglio 2019 entra in vigore l’art. 2 c. 1 del D. Lgs. 127/2015 che prevede l’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi

Norme e Leggi 0 Commenti

TFR. Decade l’obbligo di erogazione in busta paga

19-07-2018 – La Legge di Stabilità 2015 aveva previsto in via sperimentale che i lavoratori del settore privato, assunti da almeno 6 mesi, potessero richiedere ed ottenere in busta paga

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.