Scuola senza distributori. La preside non vuole indire il bando

distributori30-01-2019 – Secondo quanto riportato da La Gazzetta di Reggio, la scuola media inferiore “Lelio Orsini” di Reggio Emilia non avrà alcun distributore automatico, e di conseguenza nessun punto di ristoro, poiché la preside non avrebbe intenzione di indire il bando per l’assegnazione del servizio. La sua decisione ha suscitato le proteste degli docenti, i quali non hanno alternative per potersi rifocillare durante la giornata, neanche quando devono rientrare a scuola dopo la pausa pranzo.
Ciò accade perché l’edificio scolastico è abbastanza isolato rispetto alle attività commerciali e ciò non darebbe ai docenti il tempo di uscire da scuola per una pausa caffè o per consumare un veloce pasto, ancor meno di tornare a casa per il pranzo prima del rientro pomeridiano. Qualcuno ha risolto portandosi un thermos da casa, ma per la maggior parte degli insegnanti il problema persiste e non trova nella dirigente alcun tipo di collaborazione. Sembra che si sia limitata a suggerire di fare una colletta ed acquistare una macchina per il caffè con relative cialde e gestirne il servizio autonomamente.
All’apparenza, a giustificare l’ostinazione contro i distributori automatici della preside, non vi sarebbero concreti motivi;  secondo qualcuno, invece, il dirigente avrebbe timore di indire una gara per l’assegnazione del servizio ristoro per non dover affrontare eventuali ricorsi da parte dei concorrenti, come sarebbe accaduto ad una sua collega.
Perseverando nel divieto, si impedisce all’amministrazione scolastica di godere dei benefici del canone versato dal gestore e si tengono il corpo insegnante e il personale ATA in uno stato di disagio e malcontento.

Precedente Nel 2018 Nespresso dona 420 quintali di riso al Banco Alimentare
Il prossimo Oggi l'incontro tecnico con Microhard per l'Iperammortamento

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Prima edizione del Premio Masseria delle Sorgenti Ferrarelle

14-07-2014 – Nell’incontaminato Parco Sorgenti di Riardo, l’area dell’Alto Casertano da cui sgorga la fonte delle acque minerali Ferrarelle, Natia e Santagata, viene assegnato oggi il Premio Masseria, un concorso nato

Attualità Italia 0 Commenti

Dura opposizione ai d.a. di profilattici nelle scuole abruzzesi

16-05-2017 – Sono passati solo pochi giorni dalla proposta di legge per l’introduzione di  distributori automatici di profilattici all’interno dei bagni delle scuole secondarie dell’Abruzzo, avanzata dal Consigliere regionale Leandro Bracco, e

Attualità Italia 0 Commenti

Tenere i prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione è reato

03-09-2018 – Lo ha stabilito la Corte di Cassazione confermando la sentenza del Tribunale di Messina che aveva condannato un commerciante per aver tenuto fardelli di acqua minerale in cattivo

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.