A Barletta vietata la vendita di bibite da asporto in vetro

02-09-2013 – Con un’ordinanza del 31 agosto, che avrà decorrenza fino alla fine dell’anno, il sindaco di Barletta ha disposto il divieto di vendita di bevande in confezione di vetro, se esse sono destinate al consumo “on the go”.

Il divieto riguarda non solo gli esercizi tradizionali quali bar, circoli privati, snackerie ma anche distributori automatici e impone agli acquirenti di consumare la loro bevanda all’interno dei locali, conferendo poi i contenitori di vetro vuoti negli appositi cestini. Scopo  del divieto è, infatti, impedire che le bottiglie vengano lasciate ovunque capiti, il che è causa di degrado per l’ambiente urbano.
I trasgressori saranno puniti con un’ammenda che oscilla da 25 a 500 euro (art. 7-bis del D.L  267/2000 e successive modifiche).
no-glass

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.