Beneficenza e vending: a Natale si può donare a chi ha bisogno grazie ai d.a.

06-12-2018 – Manca poco a Natale, il periodo dell’anno in cui tutti vorremmo essere più buoni e ci impegniamo a farlo. Ed è proprio in questi giorni dell’anno che a New York, Londra e Manila possiamo sarà possibile trovare dei particolari distributori automatici grazie ai quali fare beneficenza. Il principio delle Giving Machine è molto semplice.
All’interno delle vending machine, installate e gestite dalla chiesa mormone locale in collaborazione con associazioni come l’Unicef, invece dei soliti prodotti è possibile scegliere fra diverse scatole su cui possiamo leggere una “azione” da intraprendere o una “cosa” da donare. Si parte dai 2 euro per arrivare a 200 euro.
Si può donare una mucca, una capra o una gallina a famiglie in difficoltà per il proprio sostentamento, vaccini e medicine ma anche oggetti che possano aiutare a intraprendere una professione o ad occuparsi dell’economia familiare, come una macchina da cucire.
L’esperimento era partito lo scorso anno nel centro di Salt Lake City, nello Utah, e i fondi raccolti hanno raggiunto una cifra pari a 550.000 dollari con donazioni in media di 25 dollari a utente.
Quest’anno le macchine resteranno attive fino al 30 dicembre, poi saranno disattivate e i fondi raccolti destinati alle famiglie bisognose.
Precedente Manifestazione d'interesse ISC "G. Cestoni" - Montegiorgio (FM)
Il prossimo Siculabrioche: la pasticceria siciliana che dà l'acquolina al vending

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Estero 0 Commenti

MARV. La vending machine che rivoluzionerà i media

21-11-2013 – Il 16 gennaio 2014 sarà lanciato all’ISV di Colonia, il più grande salone dell’industria dolciaria, un avveniristico distributore automatico chiamato MARV, acronimo in lingua inglese di “veicolo pubblicitario

Attualità Estero 0 Commenti

Gli indiani considerano il cioccolato un cibo salutare

23-05-2017 – Secondo una recente ricerca di mercato condotta da Mintel, in India il consumo di cioccolato è aumentato del 50% rispetto al 2011, anno in cui il consumo di

Attualità Estero 0 Commenti

Dal Giappone le chips da versare direttamente in bocca

12-02-2019 – Mangiare chips mentre si fa altro e senza ungere e ungersi ora si può. Arriva dal Giappone un packaging speciale, studiato apposta per le patatine in busta: la

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.