Ceduta la filiale italiana di Huhtamaki

04-11-2013Huhtamaki disinveste in Italia cedendo i suoi tre stabilimenti alla Diesse, azienda siciliana specializzata nella produzione di stoviglie monouso e attiva dal 2005 a Cinisi, in provincia di Palermo.
Il gruppo finlandese, che è presente in Europa con 59 stabilimenti e occupa circa 15.000 addetti, ha venduto le attività italiane per per 5 milioni di euro, accusando una perdita di 17 milioni che verrà recuperata in bilancio nei prossimi anni.
La Diesse, attraverso l’acquisizione degli stabilimenti di S. Ilario d’Enza (RE), Buccino (SA) e Settimo Torinese (TO), potrà ampliare l’offerta sul mercato, integrando la propria produzione con le linee già realizzate negli impianti ex Huhtamaki.
Attraverso quest’operazione, Diesse acquisisce  importanti e affermati marchi come Bibo e Bioware.

logo-diesse-monouso

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: