Col contributo di Caffè Borbone crescono i numeri di Italmobiliare

italmobiliare16-05-2019 – La holding Italmobiliare, di proprietà della famiglia Pesenti, ha chiuso il primo trimestre 2019 con ricavi in crescita del 43,8%, pari a 130,8 milioni di euro, contro i 91 dello stesso periodo dello scorso anno.
Ad incidere positivamente è stato senza dubbio l’apporto di Caffè Borbone, acquisita per il 60% a marzo 2018, visto che la torrefazione napoletana continua a crescere a ritmo sostenuto.
Anche per Caffè Borbone il primo trimestre ha dato risultati in crescita: ricavi e proventi hanno raggiunto quota 42,4 milioni di euro (+28,6% rispetto allo stesso periodo del 2018). Il margine operativo lordo si è attestato a 12,3 milioni di euro, superiore al 29% del fatturato, mentre il risultato operativo è stato pari a 10,2 milioni di euro.
La crescita di Caffè Borbone ha riguardato tutti i canali distributivi e tutti i formati, in particolare cialde e capsule, con l’implementazione di un ulteriore compatibile, il Dolce Gusto.
Un’ulteriore spinta è stata data dalla nuova comunicazione, sulla quale sono stati investiti 13 milioni di euro e che vede il brand presente sui principali canali media nelle fasce orarie di maggiore ascolto. Protagonista della campagna il testimonial d’eccezione Gerry Scotti, insieme al quale la campagna è stata lanciata con un evento in grande stile,  che si è tenuto ad aprile presso il Teatro alla Scala di Milano.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.