Con le cialde del titolare si erano creati una seconda attività

30-10-2019 – Due dipendenti di una ditta di Cisterna Latina, che distribuisce prodotti per caffetterie, si erano creati un’attività parallela di vendita di cialde di caffè a spese del titolare.

I due fattorini lavoravano in coppia, seguendo i giri di consegna prestabiliti in azienda in base alle richieste dei clienti. Ma, portato a termine il programma quotidiano, i due continuavano il loro giro per consegnare le cialde di caffè a “clienti privati”, non appartenenti al portafoglio dell’azienda.

Insospettito dagli ammanchi di magazzino, registrati ormai da quattro mesi, l’amministratore della ditta ha esposto denuncia presso il commissariato di Cisterna. Nel corso di un pedinamento, i poliziotti hanno colto i due dipendenti in flagranza di reato, mentre consegnavano le cialde ad un uomo, che è stato poi denunciato per ricettazione. I due dipendenti, colpevoli di furto aggravato, rischiano di perdere il lavoro.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: