Da Fico Essere Buoni arriva nel Vending lo “Snackino” che mancava

03-09-2019Snackino è una nuova idea di break, che fa il suo ingresso nel Vending, proponendosi come alternativa salutare e gustosa all’offerta alquanto standardizzata dei distributori automatici.  A lanciarlo nel canale è Luca Santonocito, un imprenditore siciliano che ha saputo valorizzare un prodotto di eccellenza della sua terra, il fico d’india, cogliendone tutte le potenzialità e facendolo diventare, attraverso una lavorazione di tipo artigianale, il protagonista di una gamma di referenze senza dubbio particolari nel mondo degli snack.
Dopo avere lanciato il brand Fico Essere Buoni e le prime confetture a base di fico bianco, giallo e rosso, l’impresa siciliana ha cominciato a sperimentare abbinamenti originali fino a realizzare confetture “gourmet”, dove la combinazione tra il fico d’india e altri ingredienti dà come risultato confetture dal gusto unico, tanto da essere scelte nelle cucine di ristoranti di alto livello per la realizzazione di piatti particolari e nei circuiti alberghieri per arricchire la colazione degli ospiti.
Entrate in importanti catene della GDO, le confetture Fico Essere Buoni si distinguono per la varietà delle combinazioni: dalla confettura di fichi d’india e mandorle tostate, a quella con uvetta e brandy, al peperoncino, con gocce di cioccolato, con polvere di caffè, fino ai raffinati paté realizzati utilizzando anche le pale del fico d’india.
L’ottimo riscontro ottenuto in questi canali ha spinto l’azienda a sviluppare Snackino, un’idea di merenda perfetta per la Distribuzione Automatica, presentata con un packaging divertente e di grande appeal: un tubo, simile a quello di una famosa marca di patatine, che contiene una confettura monodose da 30 grammi, una crema dolce o una marmellata, abbinate a 4 minifette biscottate, un cucchiaino e un tovagliolo.
12 diverse combinazioni di gusto, rappresentate da originali personaggi che arricchiscono la grafica e, attraverso la propria particolare identità, richiamano il gusto delle confetture contenute nel pack.
I punti di forza di questo snack innovativo sono senza dubbio molti: si tratta di un prodotto artigianale, semplice e poco calorico (20 grammi di zucchero per confezione), ma allo stesso tempo gustoso, capace di soddisfare l’appetito e il palato, senza indurre sensi di colpa. È ideale come spezzafame ed è perfetto per la prima colazione anche di coloro che seguono un regime alimentare controllato che, come noto, solitamente prevede proprio le classiche fette biscottate con la confettura. Il packaging è perfettamente macchinabile e molto attraente nella vetrina del distributore automatico, dove si fa notare per la grafica e i colori, e rappresenta una valida alternativa alla frutta fresca, la cui gestione è abbastanza complessa nella Distribuzione Automatica a causa dello shelf life troppo breve.
In definitiva, Snackino è un’idea di merenda sana ed appetitosa, che porta nel Vending l’eccellenza della tradizione agricola e gastronomica siciliana, con una nota di originalità che la rende unica rispetto a tutte le altre proposte di break offerte attualmente dalla Distribuzione Automatica.

Tutti gli approfondimenti nel prossimo numero della nostra rivista Vending News.

 

[contact-form-7 id=”58773″ title=”Form Articoli”]

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: