Di fondo in fondo: il 67% di Neronobile passa a Mandarin Capital Partners

08-10-2019 – Cambio nella proprietà della torrefazione veneta Neronobile, finora ripartita in un 67% detenuto dallo scorso ottobre dal fondo EOS Investment Management e un 33% dalla famiglia Furia, con Giampaolo Furia alla guida come amministratore delegato.

Il 67% posseduto dalla Eos è stato ora acquistato da un altro fondo, Mcp III della Mandarin Capital Partners, costituitosi solo pochi mesi fa attraverso una raccolta in cui erano confluiti soprattutto capitali italiani.  Nulla cambia per la famiglia Furia, che resta proprietaria del 33%.

L’obiettivo condiviso è quello di supportare la crescita internazionale di Neronobile, mantenendo la produzione in Italia ed acquisendo altre realtà del Settore.

Precedente Rivista Vending News – Leggi il numero 42 - Lato B
Il prossimo Disponibile il rapporto annuale dell’EVA sul mercato europeo del Vending

Autore

Potrebbe piacerti anche

Mercato 0 Commenti

Massimo Zanetti cresce nel Sud Est asiatico

23-05-2014 – Prosegue la crescita internazionale del Gruppo Massimo Zanetti che ha acquistato l’intero pacchetto azionario l’asiatica Boncafè, leader nella torrefazione e commercializzazione di caffè e attrezzature da bar nell’area

Mercato 0 Commenti

IVS Group acquisisce la società forlivese Chicchecaffè srl

13-09-2018 – Con un comunicato stampa dell’11 settembre, IVS Group ha informato di avere sottoscritto un accordo per l’acquisizione del ramo d’azienda della società Chicchecaffè S.r.l., attiva nel settore del vending

Mercato 0 Commenti

Ceduta la filiale italiana di Huhtamaki

04-11-2013 – Huhtamaki disinveste in Italia cedendo i suoi tre stabilimenti alla Diesse, azienda siciliana specializzata nella produzione di stoviglie monouso e attiva dal 2005 a Cinisi, in provincia di

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.