Expo Vending Sud 2019. Intervista con Luigi Nobis di Avellana TDS srl (Nobis)

31-10-2019 – A ExpoVending Sud Fabio Russo ha intervistato per VendingTv Luigi Nobis, Amministratore delegato della Avellana TDS, azienda proprietaria del brand Nobis, specializzato nella produzione di prodotti a base di nocciola, tra cui topping per arricchire il caffè e creme.
All’evento fieristico siciliano l’azienda ha presentato Mordi e Bevi XXL, una tazza edibile in pasta frolla resistente al calore, molto capiente e per questo indirizzata al mercato estero, ideale per servire caffè lunghi, creme di caffè, gelati o altre specialità.
Inoltre, ad Expo Vending Sud Nobis ha mostrato in anterprima la nuova confezione di tazzine mordi e bevi in 6 gusti diversi: latte, nocciola, fondente, pistacchio, limone, e mandorla.

Clicca sull’immagine per seguire l’intervista

nobis

Precedente Grisbì Wild: cioccolato fondente e vaniglia Bourbon per la limited edition autunnale
Il prossimo Per la Preside del Liceo Scorza (CS) il d.a. di assorbenti è pericoloso

Autore

Potrebbe piacerti anche

Visti a Venditalia 2016 0 Commenti

Venditalia 2016. Intervista allo stand di Torrefattori Associati

Due torrefazioni, già affermate e con una lunga storia imprenditoriale alle spalle, si sono unite per dar vita ad una nuova entità e ad una nuova azienda, Torrefattori Associati SpA, presentata

VendingTV 0 Commenti

Venditalia 2018. Intervista con Ciro Lollo e Antonino Cannavacciuolo

I progetti della torrefazione partenopea Lollo Caffè e quelli dello chef, super testimonial del brand, Antonino Cannavacciuolo hanno un comune denominatore: offrire al cliente la massima qualità e il piacere

VendingTV 0 Commenti

Vending TV. Convegno “Direttiva UE sulla plastica.” – Prima parte

06-05-2019 – Moderato dalla giornalista Maria Giovanna Maglie, il 17 aprile scorso si è svolto a Roma, presso la sede del Senato di Palazzo Giustiniani, il Convegno “Direttiva UE sulla

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.