I disagi all’INPS di Ravenna per la mancanza di distributori automatici

04-11-2019 – Va avanti da un anno la situazione di disagio in cui si trovano i dipendenti e i cittadini che si recano presso la sede dell’INPS di Ravenna, dove manca qualsiasi punto di ristoro a cui riferirsi per un caffè o una bottiglia d’acqua. Non solo non è stata allestita una buvette interna, ma non vi è neanche un servizio di Distribuzione Automatica che possa rispondere alle esigenze del personale e dell’utenza. 

Poiché la gara d’appalto, pronta per essere bandita, è bloccata alla firma da parte dell’Agenzia del Demanio, la prospettiva di installare nuovi distributori sembra lontana.

Nonostante l’intervento e i numerosi solleciti inviati dalla FP CGIL e la consegna di una petizione firmata da tutti i dipendenti, la situazione non si sblocca.

Quello dell’INPS di Ravenna è un chiaro esempio di come gli elefantiaci iter burocratici propri del nostro paese creino disagi e danni ai cittadini.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.