Il progetto RiVending per il riciclo del monouso scelto da Il Sole 24 Ore

riciclo

 

 

17-07-2019 – Sono ormai mesi che l’argomento plastica tiene banco, sia tra i suoi demonizzatori che tra coloro che cercano di farne comprendere il valore economico, sostenendo i concetti di recupero e riciclo, come fondamentali per ridurre l’impatto della plastica sull’ambiente. Solo le buone pratiche possono portare a buoni risultati, come ha dimostrato il progetto RiVending, lanciato da CONFIDA insieme a COREPLA e Unionplast, del quale abbiamo più volte parlato nelle News di questo portale.

Partito in via sperimentale nel Comune di Parma, il progetto RiVending ha immediatamente mostrato la sua validità, tanto da essere esteso a più aziende del territorio e a far riflettere sulla concreta possibilità di estenderlo anche ad altri Comuni italiani.

Dal canto suo Il Sole 24 Ore, che pone molta attenzione all’innovazione applicata al mondo del recupero e del riciclo dei materiali, ha operato una selezione dei progetti più interessanti messi in campo da importanti aziende italiane. Tra gli 8 progetti scelti, vi è anche RiVending, considerato come un perfetto esempio di un “ciclo chiuso” di recupero e riciclo di bicchieri e palette in plastica per distributori automatici, conforme alle richieste dell’Unione Europea nell’ottica di una efficiente economia circolare.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.