Incentivi per chi investe in pubblicità

26-09-2013 – L’UPA è l’associazione che riunisce le maggiori aziende che investono in pubblicità e comunicazione e rappresenta gli interessi dei suoi associati nei confronti del legislatore. A seguito dell’escalation negativa degli investimenti pubblicitari che, iniziata nel 2007, è andata peggiorando con quote dedicate sempre più ridotte, l’UPA ha lanciato una proposta durante l’assemblea generale dell’associazione. Si tratta dell’introduzione di  incentivi fiscali per gli investimenti pubblicitari incrementali, fino ad un tetto massimo del 10%, in modo da incoraggiare i produttori e, in particolare, le grandi multinazionali, che giudicherebbero maggiormente interessante investire in comunicazione nel nostro Paese.Il presidente dell’UPA Lorenzo Sassoli de Banchi ha così commentato:
“La ripresa degli investimenti in pubblicità metterebbe al riparo tutta l’editoria italiana da una crisi senza precedenti che rischia di minare la stessa garanzia democratica”.
La flessione media, registrata nell’ultimo trimestre analizzando periodici e quotidiani, è arrivata a  -24%

upa

 

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: