IVS Group S.A. chiude il primo semestre con un fatturato di € 232 mln (+6,1%)

09-09-2019 – Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A. ha approvato la relazione semestrale del gruppo al 30 giugno 2019, che evidenzia una crescita costante.
Il fatturato consolidato del 1° semestre 2019 ammonta a Euro 232,1 milioni (di cui € 222,7 milioni derivanti dall’attività caratteristica del vending), con un incremento del 6,1% rispetto ai Euro 218,7 milioni del 2018 (di cui € 210,4 milioni nel vending).
I ricavi aumentano del 7,0% in Italia e dell’ 8,5% in Francia, mentre scendono in Spagna (-7,2%) e in Svizzera (-2%, dove però aumenta la redditività). In aumento il fatturato della CGU Coin Service +12,5% in totale.
L’andamento del fatturato nel vending cresce in assoluto del 5,0% (+1,0% a parità di perimetro e di giorni lavorativi), con un +6,7% in Italia, +7,1% in Francia, –6,7% in Spagna e -2,0% in Svizzera. In particolare, in Italia si registra un aumento dei volumi a parità di perimetro e giorni lavorativi del 1,8% circa.
Il numero totale di erogazioni a giugno 2019 è stato pari a 444,4 milioni, da 428,7 del giugno 2018 (+3,7%).
In aumento del 11,1% l’EBITDA reported consolidato (con gli effetti IFRS 16) rispetto a giugno 2018, che passa da circa € 48,7 milioni a € 54,0 milioni.
L’EBITDA Adjusted consolidato sale del 10,2%, da € 50,0 milioni a € 55,1 milioni, con un’incidenza sul fatturato del 23,7%, sostanzialmente stabile a parità di criteri contabili.
L’Utile netto di gruppo al 30 giugno 2019 è pari a € 13,0 milioni.
La Posizione finanziaria netta è negativa per € 361,3 milioni.

Lo scenario economico e dei consumi nei diversi paesi e comparti in cui IVS opera restano deboli. Ciò influisce sull’andamento dei volumi, a parità di perimetro clienti, ma d’altro canto contribuisce al trend di concentrazione nel settore del vending, promosso dagli operatori più solidi e qualificati. In questo contesto, IVS si attende di continuare un percorso di crescita dimensionale e di redditività. L’implementazione degli investimenti tecnici, dei sistemi digitali e di pagamento di IVS collegati alla rete di distributori automatici, ha consentito, dall’inizio del 2019, l’avvio delle prime iniziative di co-marketing, direct marketing e shopper marketing in collaborazione con importanti operatori del food & beverage (Coca Cola, Mars, Ferrero…) e nei servizi di pagamento (con Alipay della cinese Alibaba). Tali programmi, che si basano sulla capacità di IVS Group di combinare una estesa ed integrata infrastruttura tecnologica, con il contatto giornaliero diretto con milioni di consumatori finali, rappresentano un’importante opzione strategica per il futuro e confermano l’attrattività e la leadership nell’innovazione per il vending di IVS.

La versione integrale della Relazione è disponibile sul sito internet aziendale: www.ivsgroup.it o www.ivsgroup.lu nella sezione investor relations

Precedente Il Bonus Pubblicità, rinnovato per il 2019, diventa permanente
Il prossimo Bando Polstrada Lucca. Il Consiglio di Stato conferma il vincitore

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Nominato nuovo AD in Mars Italia

18-07-2013 – È Stephanie Le Bechec il nuovo amministratore delegato di Mars Italia. Nominata ieri, Stephanie Le Bechec sebbene giovane vanta una lunga esperienza professionale nel marketing legato al settore alimentare iniziata

Aziende 0 Commenti

Per Unilever un buon 2017 nonostante il mercato competitivo

13-02-2018 – Grazie alla crescita nei mercati emergenti e a ben 11 acquisizioni compiute nel corso dell’anno (tra le quali il brand australiano di gelati Weis, il tè inglese Pukka Herbs e il Mãe

Aziende 0 Commenti

Nuova collaborazione tra Sepack e Spreafico

04-07-2017 – Sepack ha coordinato la realizzazione di tre linee produttive per un importante torrefattore italiano; l’operazione ha visto il coinvolgimento di Spreafico per le fasi di ingegnerizzazione e la

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.