Kellogg’s diversifica la colazione

15-11-2013 – Cambiano le abitudini alimentari e i consumatori sono sempre di più alla ricerca di prodotti leggeri, sostituti dei pasti, a base di ingredienti naturali.
L’hanno imparato anche gli americani che sembrano prediligere yogurt e piccoli snack proteici. Il nuovo trend ha colpito duramente la Kellogg che non riesce a sostenere la concorrenza di nuovi competitor e di nuovi prodotti, in particolare dello yogurt greco che in America è diventato una vera e propria moda.
L’Azienda, che ha annunciato entro il 2017 il taglio di 2.000 dipendenti nelle sue sedi in tutto il mondo, sta cercando di rispondere con nuovi prodotti.
Ha appena siglato un accordo con Starbucks per introdurre nella catena di caffetterie yogurt greci a proprio marchio. Ha, inoltre, lanciato una bevanda densa, ricca di proteine e fibre, che dovrebbe funzionare come sostituto della prima colazione e soddisfare quanti hanno bisogno di un prodotto pratico da consumare velocemente.
Si chiama Kellogg’s To Go ed è un prodotto ready-to-drink che contiene 10 grammi di proteine e 5 grammi di fibre per bottiglia. Tre i gusti disponibili: cioccolato, fragola e vaniglia.

Kellogg's-to-go

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: