La Belgo vending machine scambia la birra cheap con quella artigianale

Il Vietnam è uno dei Paesi al mondo in cui il prezzo della birra commerciale è veramente basso, cosa che rende difficile ai marchi di birre artigianali, notoriamente più care, di competere sul mercato. Proprio per superare questa “distanza” e tentare di convincere i consumatori tramite l’assaggio, il produttore di birra Belgo ha lanciato una convincente campagna di marketing, avvalendosi di una particolare vending machine.
Piuttosto che sostenere le vendite della sua birra artigianale con sconti e promozioni, Belgo ha pensato di proporre uno scambio agli amanti della birra: una Belgo in cambio di una lattina commerciale di birra.
Il sistema è semplice: introducendo nel distributore automatico una qualsiasi birra, la macchina eroga una Belgo, in modo che sia proprio l’assaggio a convincere il consumatore a spendere qualche dong in più.

Siamo un piccolo marchio, ma le nostre ambizioni sono grandi“, afferma Magdalena Bialasiewicz, direttore marketing di Belgo. “Riteniamo che questa sistema di valutazione della birra sia un modo eccellente per dimostrare che non abbiamo bisogno di un budget elevato per distinguerci e mostrare alla gente la qualità di Belgo. La promozione è un importante promemoria per le aziende locali di Food&Beverage in tutto il mondo. È un’ispirazione per come, con un piccolo budget, una birra artigianale locale possa competere per notorietà con multinazionali molto più grandi. Tutto ciò di cui hai bisogno è creatività e molto coraggio“.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: