Con la chiavetta di Gruppo Illiria cresce il welfare aziendale

20-11-2017 – Tra le misure introdotte, a decorrere dal 1° gennaio di quest’anno la legge di Stabilità 2017 prevede il potenziamento degli incentivi in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato, sia in termini di premi di produttività che in termini di misure di welfare aziendale che favoriscono il suo benessere e, di conseguenza, migliorino il clima e la produttività negli ambienti di lavoro. Con il rinnovo dei contratti (nel 2018 toccherà al settore Commercio), l’applicazione della Legge si estenderà a macchia d’olio, obbligando i datori di lavoro a riconoscere ai propri dipendenti forme di “accrescimento del benessere” il cui valore economico dipende dal settore di appartenenza dell’impresa.
Proprio di questo si è parlato nel Convegno organizzato da Gruppo Illiria che, tra le possibili alternative a disposizione degli imprenditori (buoni pasto, buoni carburante, corsi speciali ecc.) ha illustrato una propria soluzione che mette in carico all’azienda il costo della pausa caffè interna con un sistema di gestione molto semplice.
Il benefit viene, infatti, applicato attraverso le chiavette Illiria in dotazione ai dipendenti per le consumazioni ai distributori automatici. L’azienda può farsi carico, ad esempio, del costo di un caffè al giorno, ricaricando mensilmente (o per un periodo di tempo a sua discrezione) l’equivalente importo sulla chiave, ricarica che può essere effettuata utilizzando gli stessi distributori automatici oppure gli specifici totem o, ancora, tramite un’app da scaricare sullo smartphone.
L’erogazione del welfare aziendale viene, dunque, agevolata dalla collaborazione tra azienda e società di gestione che insieme possono individuare le modalità più semplici o comode per l’impresa, affinché il dipendente possa godere di un momento di pausa dal lavoro che diventa ancora più piacevole se a pensarci (e a farsene carico) è l’impresa per la quale lavora.
Gruppo Illiria è sempre più impegnata nel supportare le aziende ad individuare sistemi di gestione del rapporto con i dipendenti che si avvalgano del servizio fornito dai distributori automatici. Basta pensare alle vending machine per i DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) che Gruppo Illiria affianca alle macchine del food in alcune delle aziende servite.

WELFARE

WELFARE

Precedente Bando di gara IC "Montorio-Crognaleto" di Teramo
Il prossimo SUZOHAPP è Gold Sponsor a EVEX 2017

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Ergo Vending. Un febbraio all’insegna della convenienza

06-02-2017 – Interessanti promozioni e uno sconto speciale del 3% caratterizzano l’offerta di Febbraio di Ergo Vending per tutti i clienti che si rivolgeranno alla rivendita laziale per i loro

Aziende 0 Commenti

Precisione svizzera e espresso italiano per Kiss di Illy

24-10-2013 – Destinata a un consumatore esigente e a una nicchia di mercato selezionata, Kiss di Illy è l’ultimo modello dell’Azienda triestina della gamma di macchine iperespresso. Presentata al ristorante

Aziende 0 Commenti

Fallita la torrefazione Bonito

06-04-2016 – La torrefazione Caffè Bonito, attiva in Toscana da 26 anni e già in liquidazione dalla fine del 2014,  è stata dichiarata fallita dal Tribunale. Epilogo che ha reso

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.