La storia della Melegatti continua grazie alla famiglia Spezzapria

03-10-2018 – Unica offerta presentata al Tribunale di Verona, per 13,5 milioni lo storico marchio Melegatti e i due stabilimenti che gli fanno capo, sono stati aggiudicati alla società Sominor srl, grazie al lavoro svolto dal giovane manager vicentino Denis Moro.
La società acquirente fa capo alla famiglia Spezzapria, attiva nel settore metallurgico, una famiglia molto legata al territorio e alle sue tradizioni che,  attraverso questa operazione, intende restituire lustro ad un marchio storico della pasticceria italiana, dichiarato fallito il 29 maggio scorso con poche possibilità di trovare acquirenti disposti a rilanciarlo.
La cifra della vendita è il prezzo pagato per il marchio e per i due stabilimenti, quello storico di San Giovanni Lupatoto e il recente Nuova Marelli di San Martino Buonalbergo, ultimo investimento compiuto per diversificare nel comparto degli snack.
Denis Moro, artefice del buon esito dell’operazione, ha dichiarato:
Da oggi lavoreremo per realizzare la squadra necessaria a rilanciare uno dei brand più importanti dell’alimentare italiano e per riaprire lo stabilimento produttivo. Solo la sensibilità verso le origini e le tradizioni della famiglia Spezzapria, assieme ad un non trascurabile coraggio industriale teso a rilanciare l’occupazione e lo sviluppo territoriale, hanno consentito di tutelare l’integrità e l’italianità del marchio che ha fatto la storia del mondo dolciario.”

Secondo i piani di sviluppo presentati, infatti,  i dipendenti dei due siti conserveranno il loro posto di lavoro e il marchio Melegatti verrà rilanciato per riaffermare nel mondo l’eccellenza della produzione dolciaria veneta e non solo per i prodotti di ricorrenza, come lo storico pandoro, brevettato proprio dalla Melegatti.

Melegatti

Precedente Manifestazione d'interesse IC "Di Vittorio-Padre Pio" di Cerignola (FG)
Il prossimo ARD derubato del palmare mentre fa un rifornimento

Autore

Potrebbe piacerti anche

Mercato 0 Commenti

Lavazza. Salta l’acquisto di Carte Noire

07-07-2015 – La notizia dell’affare saltato risale allo scorso venerdì quando Le Figaro ha pubblicato un articolo in cui si spiegavano i motivi per i quali Lavazza avrebbe rinunciato ad acquisire Carte

Mercato 0 Commenti

IVS Group acquista ramo d’azienda di Pronto Coffee

04-07-2017 – IVS Group S.A. attraverso la propria controllata IVS Italia S.p.A., ha acquisito il ramo d’azienda di Pronto Coffee, concessionaria per la distribuzione della Linea Professional delle capsule di caffè

Mercato 0 Commenti

Addio moka! Ulteriori studi lo confermano

06-12-2016 – Due ricerche indipendenti, una effettuata da Monclick, e-commerce di prodotti di elettronica, e l’altra dall’istituto di ricerche di mercato GFK, confermano la tendenza degli italiani ad abbandonare la tradizionale moka

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.