Lavazza riceve il Premio Internazionale Res Publica 2019

04-10-2019Lavazza è stata insignita del Premio Internazionale Res Publica 2019, che viene assegnato a singoli, associazioni e fondazioni che si prodigano a favore del bene comune, dall’associazione “Premio Res Publica per Senso civico e Buon governo” di Torino.

Giunta alla seconda edizione, la manifestazione avrà il suo culmine con la consegna dei premi, che avverrà il 27 ottobre prossimo presso la sede storica della confraternita della Santa Croce. Dopo un’attenta valutazione, sono tre le eccellenze premiate e tra esse Lavazza, scelta per le attività sociali ed etiche svolte negli anni dall’omonima Fondazione.
Nello specifico, è stato premiato il progetto TOward 2030 What Are You Doing: un percorso artistico a cielo aperto che testimonia e amplifica i 17 obiettivi delle Nazioni Unite a favore dello sviluppo sostenibile.
TOward 2030 What Are You Doing è stato voluto da Lavazza, insieme con la Città di Torino, per ricordare attraverso l’arte che l’ONU ha fissato il 2030 come data ultima per salvaguardare il pianeta Terra. Le espressioni artistiche che coloreranno i muri degli edifici cittadini faranno da promemoria a questo importante impegno.

Precedente CDA Cattelan Distributori Automatici a Milano al Salone CSR
Il prossimo Limited edition di Acqua Vitasnella per la campagna Nastro Rosa di AIRC

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Un crowdfunding anche per le macchine per il caffè

07-07-2014 – Diventa sempre più difficile reperire fondi per finanziare idee e progetti e sempre più diffuso il ricorso a campagne di crowdfunding, al di là della natura del progetto

Attualità Italia 0 Commenti

Le capsule di caffè invadono i litorali. Ma sono capsule?

20-03-2018 – Il media locale Fregene Online è stato il primo a riportare una notizia che ha destato preoccupazioni per quel che riguarda la salute dei nostri mari e delle nostre

Attualità Italia 0 Commenti

Aumento della percentuale di frutta nei succhi. La Camera dice sì, ma…

13-06-2014 – Il voto favorevole della Camera dei Deputati all’innalzamento dal 12% al 20% della quantità di frutta nei succhi ribalta la bocciatura del 26 aprile scorso della Commissione Politiche

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.